SOFFIONI

Guardavi il cielo per sognare ad occhi aperti, ti perdevi tra le nuvole immaginando che prendessero forma dinosauri o principesse. La ricordi quella leggerezza? Ebrezza dell’Essere leggeri mentre tra i campi rincorrevi farfalle e con le braccia spalancate alla vita percorrevi in volo i mondi fatati. Gli abitanti del bosco ti offrivano le storie più belle, incanto e magia si fondevano in miti e leggende. Ricorda quella bambina.
E poi, proprio lì tra spighe di grano e margherite, soffici e bianche sfere al risuono del vento spiegavano i veli e inondavano le casupole natura. Le fate danzanti prendevano il volo, accarezzavano tutto intorno. La vedi la magia? Soffia e non fermare la melodia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: